Il laser a CO2 è il sistema più versatile utilizzato in dermatologia: la gestione raffinata degli impulsi consente di ottimizzare la cessione di calore al tessuto minimizzando gli effetti collaterali. L’introduzione di sistemi di scansione del raggio laser permette di trattare superfici estese uniformando l’azione ablativa del laser ottenendo una guarigione completa ed armonica.

Le possibili applicazione del laser CO2 vanno dai trattamenti di resurfacing (ablativo e frazionale) a precise vaporizzazioni di numerose lesioni dermatologiche anche in sedi delicate come la zona periorbitaria, l’orecchio esterno e le sedi mucose e pseudo mucose.

Le principali indicazioni per il laser CO2 sono:

  • Cheratosi (seborroiche ed attiniche)
  • Nevo (sebaceo, epidermico e verrucoso)
  • Cicatrici (acneiche, chirurgiche, traumatiche)
  • Macchie (melaniniche)
  • Fibromi
  • Papillomi
  • Verruche
  • Resurfacing o renjuvenation ablativo e frazionale nel trattamento del photoaging del volto

I principali vantaggi dell’impiego del laser CO2 sono:

  • Efficacia
  • Versatilità
  • Possibilità di trattare più lesioni nella stessa seduta
  • Ridotto edema post operatorio
  • Modesta sensazione di dolore
  • Veloce riepitelizzazione 7-15 gg
  • Buoni risultati estetici e funzionali

Prezzo a partire da € 80 per seduta per CO2 chirurgico

Prezzo a partire da € 120 per seduta per CO2 frazionato